Prima di iscrivermi non ero molto convinta, ma solo perché non conoscevo ancora bene le dinamiche del Metodo.

L’ho conosciuto grazie a Cristina, e ho preso la decisione di partecipare perché dovevo veramente cambiare i miei modi di percepire le cose intorno a me diciamo, la realtà, il mio modo di interpretare quello che accade nella mia vita.

Ho intrapreso per lungo tempo dei percorsi riguardanti la psicologia, che mi hanno aiutato ad analizzare il mio passato, ma non mi insegnavano a guardare con positività al mio futuro.

In due anni e mezzo sì ok scavi, quello che vuoi, però continuavo a pensare “non me lo merito”, e non riuscivo a godermi appieno delle mie cose, tant’è che trovavo la negatività nel mio cervello, “sì ok stai in vacanza, in montagna sulle Dolomiti, però Barbara alla fine non te lo meriti”, quindi non mi godevo mai niente. Hai il bellissimo lavoro, fantastico a Milano, “sì ma non te lo meriti”.

Avevo questa convinzione profonda di non meritare niente.

Poi mi rendevo conto che non è che davo molto… non apprezzavo sempre, non ero molto grata di tutto quello che mi succedeva, e quindi avendo anche un bambino, volevo vedere appieno dei risultati, cioè essere grata della vita.

Avevo sempre questo senso di insoddisfazione, come se mi mancasse sempre qualcosa in più per essere felice.

Quindi volevo essere più grata, il mio sogno era semplicemente quello di essere più grata di quello che ho.

Volevo essere una donna felice, libera, trovare una mia serenità, anche nella gestione dei dissidi familiari, col bambino.

Quando ho sentito Dario e Cristina che dicevano “noi invece facciamo il cambiamento, così vedi le cose in modo positivo”, ho detto “vabbé, proviamo a fare pure questa cosa, così vediamo quali sono queste cose che loro insegnano, come ti fanno vedere le cose in modo diverso”.

Dopo aver intrapreso il percorso di Libera la tua Forza Interiore, ho sicuramente molta più calma.

Innanzitutto ho riscontrato un grande rilassamento con le meditazioni, poi mi ha aiutata molto essere guidata: il coaching che ti dice cosa fare e come fare a “non  giudicare”, come fare ad  “accettare”. Prima per me era sempre “ma non è possibile”, “è follia”, giudicavo tutto, tutto, ogni comportamento.

Invece adesso accolgo molto di più, senza giudizio, con più amore, anche le cose un po’ più difficili, più pesanti da accettare.

Osservo molto, osservo tantissimo, descrivo le cose positive, faccio rinforzo positivo, i completamenti.

Prima mi appigliavo a tutto, e vedevo sempre cose negative in qualsiasi cosa, quindi in ogni relazione litigavo con tutti, invece adesso succede un imprevisto, lo osservo, magari mi arrabbio perché è normale, però affronto quella rabbia e poi la supero, bellissimo, l’ho notato sin dai primi giorni.

Hidden Content

Quindi le reazioni, pure se c’è la reazione di rabbia, di paura, com’è normale che ci sia, la affronto, e la affronto con il giusto tempo, con una tempistica intensa ma breve.

Sono molto serena, invece prima, se succedeva un imprevisto, qualcosa,  iniziavo a giudicare le persone, iniziavo a creare distacco, cancellavo il numero di telefono.

È capitato un imprevisto, sì magari mi arrabbio, preparo la cena, e magari questi mi dicono “ah scusa non vengo più”, magari mi arrabbio però poi dico “vabbé è capitato, va bene”, e veramente mi scivola.

Pure con mio figlio di sei anni, mi arrabbio e poi mi sfogo, gli parlo. Ieri mi ha fatto arrabbiare perché giocando mi ha dato una testata sull’occhio, mi sono arrabbiata… ma anche il linguaggio è diverso, prima avrei usato parole inadeguate per un bambino diciamo, “sei uno stupido, vedi…”, cioè quelle cose che comunque poi danneggiano la sua personalità.

Invece gli ho detto “vedi la mamma si fa male, non devi fare così”,  poi gli ho messo il ghiaccio, gli ho detto “dai vieni qua, diamoci un bacio, facciamo pace”, prima sarei arrivata a tenergli il muso.

Consiglio questo Metodo perché ti rivoluziona in positivo la vita, in pochissimo tempo ti dà gli strumenti, un metodo appunto, che non ho trovato nei miei percorsi precedenti.

Per esempio ho regalato il libro Mente Potente a quattro persone a Natale, parlo a chiunque dei webinar gratuiti, veramente tutti coloro coi quali parlo, chi è divorziato, chi ha bisogno di più flessibilità, chi è più ansioso, chi vuole essere più deciso e determinato nelle sue ambizioni, tutti hanno bisogno del Metodo INCIMA.

Barbara Sabatasso